Le installazioni sono flessibili

installazione-fotovoltaico

La tecnologia permette di installare impianti fotovoltaici Roma non solo sui tetti, ma anche sulle finestre, sia negli appartamenti che sulle scale dei condomini, in modo da consentire anche a chi non ha a possibilità di mettere un impianto tradizionale, di produrre energia elettrica, soprattutto se l’esposizione della facciata è a sud e situata ai piani alti.

L’alternativa degli impianti fotovoltaici

In questo caso gli impianti fotovoltaici Roma possono essere considerati una valida alternativa con un costo medio pari a circa 2 euro a watt e l’isolamento termico ed acustico, ma rispetto a quelli tradizionali gli impianti fotovoltaici Roma hanno una produzione ridotta non avendo l’inclinazione ottimale (trenta gradi) ma un ottimo rendimento termico.

Gli ulteriori vantaggi degli impianti fotovoltaici Roma sono derivanti proprio dalla tecnologia che ha reso il fotovoltaico ancora più conveniente: per un impianto di autoproduzione il costo di installazione è passato da circa seimila / settemila euro per Kilowatt prodotto a circa duemila / duemila cinquecento euro per Kilowatt prodotto mentre la resa dei pannelli (calcolata su una produzione effettiva di almeno il 60% della capacità) è passata dai dodici / quindici anni ai venti /ventidue anni.

Un grande vantaggio con gli impianti fotovoltaici

Un altro grande vantaggio nell’installare impianti fotovoltaici Roma consiste nel non pesare con i propri consumi sull’energia nazionale che, per circa il 29% (dati Terna del mese di Aprile) è importata, con conseguente aumento del prezzo medio di dispacciamento ed erogazione. 
I vantaggi esposti degli impianti fotovoltaici Roma sono sia per gli utenti comuni (appartamenti singoli, condomini o comprensori), sia per le aziende, con particolare riferimento a quelle che hanno bisogno di una costante erogazione di energia elettrica, come ad esempio supermercati o centri commerciali ed anche ospedali.

Gli impianti fotovoltaici a Roma installati nei condomini, anche solo con le finestre fotovoltaiche o con impianti di bassa produzione, consentono ai residenti di azzerare completamente le spese condominiali relative al consumo energetico della luce (scale, androne, esterni) e della forza motrice dell’ascensore.

Per chi decide di mettere impianti fotovoltaici a Roma si prefigura dunque essere un’ottima possibilità di investimento, sia come rientro finanziario a breve termine (il capitale investito viene recuperato in circa 5 anni) sia da un punto di vista di economia ambientale grazie alla minore quantità di energia prodotta da combustibili fossili come petrolio e carbone con conseguente immissione nell’atmosfera di minori quantità di anidride carbonica.
Gli impianti fotovoltaici Roma possono essere considerati quindi come il miglior modo di investire, sia come finanza che come salute.