Impianti Fotovoltaici Roma – Una Panoramica

L’energia di Tutti


Il Fotovoltaico è una tecnologia di trasformazione dell’energia solare in energia elettrica che non impiega né sprigiona sostanze dannose all’ambiente. È considerato uno dei sistemi per la produzione di energia definiti puliti.

Se state considerando la possibilità di installare uno o più impianti fotovoltaici a Roma è utile sapere quanto e perché il fotovoltaico conviene sempre.

La convenienza del fotovoltaico

La convenienza del fotovoltaico è un tema ancora oggi sempre attuale, probabilmente lo è più di qualche anno fa, quando un piccolo impianto domestico costava oltre 20.000 €.

È pur vero che prima c’erano gli incentivi del Conto Energia, che doveva rappresentare uno strumento per consentire al fotovoltaico di entrare nel mercato italiano. Occorreva infatti da un lato invogliare i cittadini ad utilizzare una fonte di energia rinnovabile e dall’altra consentire di far abbassare i prezzi degli impianti. Oggi gli incentivi sono terminati ma un impianto fotovoltaico domestico da 3 kW può avere un costo inferiore ai 7 mila euro, una riduzione di prezzo di ben due terzi!

Anche nel caso di installazione di impianti fotovoltaici a Roma, valutare la convenienza è sempre importante e occorre comunque fare un bilancio del rapporto costi e benefici.

Se per gli impianti fotovoltaici a Roma gli incentivi non rappresentano più un punto di forza, si può ancora affermare che il fotovoltaico rimane un ottimo investimento, forse addirittura molto più interessante di prima.

I cardini della nuova convenienza per gli impianti fotovoltaici Roma sono l’autoconsumo, la valorizzazione dell’energia ceduta in rete e le sostanziose detrazioni fiscali.

Quando si parla e si ragiona sulla convenienza del fotovoltaico si tende a pensare principalmente a due cose: da una parte la convenienza per l’impresa, il singolo o la famiglia che decidono di abbattere i costi delle bollette scegliendo l’autoconsumo; dall’altra la convenienza che può ricadere verso il paese, quindi nel mercato energetico nazionale.

In linea generale, installando impianti fotovoltaici a Roma, si contribuisce a ridurre i prezzi dell’elettricità nella borsa elettrica; a livello di singoli e famiglie invece, l’installazione di impianti fotovoltaici Roma, consente una riduzione del costo delle bollette, sia perché in una buona parte l’energia viene autoprodotta e auto consumata senza necessità di acquistarla dalla rete, sia perché grazie alle detrazioni fiscali la metà della spesa viene recuperata negli anni. Per quanto riguarda le imprese invece, l’installazione di impianti fotovoltaici a Roma, oltre all’autoconsumo ed il risparmio in bolletta, si apre la possibilità concreta di poter produrre energia per vendere direttamente a terzi l’energia prodotta.

Quest’ultima novità rientra in quello che si definisce SEU, ovvero i Sistemi Efficienti di Utenza. Sono sistemi centrati sull’autoconsumo inerenti uno stesso sito dove sono presenti un consumatore e un produttore, i quali possono essere soggetti diversi. Il vantaggio dei sistemi SEU è il fatto che l’autoproduzione di energia ‘in situ’ non è soggetta ai ben noti oneri di distribuzione e trasmissione e nemmeno agli oneri generali di sistema. In poche parole, installando impianti fotovoltaici a Roma e avvalendosi del meccanismo SEU, è possibile ottenere un risparmio anche sui costi stessi dell’energia elettrica SEU rispetto a quella prelevata dalla rete pubblica.

In pratica parliamo di una riduzione del costo di circa la metà! Tra l’altro, per l’Autorità, questo rappresenta un incentivo indiretto.

Fotovoltaico: una scelta di valore

Realizzare impianti fotovoltaici a Roma è dunque ancora conveniente!

Chi decide di realizzare un impianto, oltre al beneficio dell’autoconsumo e della riduzione dei costi, usufruisce anche della possibilità della valorizzazione dell’energia elettrica prodotta in eccesso e immessa in rete. La valorizzazione dell’energia immessa nella rete pubblica opera attraverso due meccanismi: lo scambio sul posto ed il ritiro dedicato.

Queste procedure, non trattandosi di incentivi, non si sono modificate e rimangono sostanzialmente uguali a prima. In particolare, lo scambio sul posto non è un incentivo perché in realtà, l’energia prodotta da un impianto fotovoltaico spesso è in eccesso e viene ceduta alla rete. Questo vuol dire che la rete pubblica acquisisce nuova energia e per questo deve pagarne il valore corrispondente.

Il ritiro dedicato invece riguarda la produzione di energia da impianti di grosse dimensioni ed è destinata alla vendita in rete.

Il fatto che gli impianti fotovoltaici Roma cedano energia alla rete o che ne riducano i consumi consente anche una riduzione dei costi di produzione o la riduzione della sua importazione.

Infatti l’Italia acquista non solo le materie prime per la produzione di energia, in particolare nelle centrali termoelettriche, ma acquista anche tanta energia elettrica già pronta. Quest’ultima è importata in particolare dalle centrali nucleari francesi.

Questa dipendenza dall’estero comporta un minore potere decisionale sui prezzi.

Tra l’altro, i prezzi stessi delle materie prime fossili, utilizzate dalle centrali italiane, aumenteranno sempre più, con conseguente ripercussione sulle bollette degli italiani.

Attualmente, il prezzo medio dell’energia sia aggira attorno allo 0,21 e 0,27 €/kWh.

Con gli impianti fotovoltaici a Roma si avranno costi di produzione nettamente inferiori di almeno la metà rispetto a quelli attuali.

Inoltre, se 5/6 anni fa il fotovoltaico costava circa 7.000 € a kW installato, oggi con quella cifra si installano ben 3 kW!

I vantaggi e le possibilità di risparmio degli impianti fotovoltaici Roma non sono ancora finiti!

In effetti, se all’impianto fotovoltaico si aggiunge un sistema di accumulo a batterie è possibile arrivare ad un livello di autoconsumo di circa il 70%, riducendo ulteriormente la necessità di acquistare energia. Se il pannello produce in presenza di sole, quando questo non c’è, come durante la notte ad esempio, sarà possibile continuare a consumare l’energia pulita immagazzinata durante il giorno! È utile ricordare che questo comporta una ulteriore riduzione della bolletta!

Tra risparmio in bolletta e detrazioni fiscali, nonché i ricavi dell’energia prodotta in eccesso e quella accumulata, le spese d’installazione di impianti fotovoltaici a Roma si recuperano in pochi anni.

Infine, la garanzia e la durata degli impianti fotovoltaici a Roma assicurerà il godimento dei benefici per oltre 15 anni.


back to top